The Holy See
back up
Search
riga

GIOVANNI PAOLO II

ANGELUS

Domenica, 5 marzo 2000

 

1. Prima di concludere questa solenne Celebrazione eucaristica, vorrei ancora una volta rendere grazie al Signore per la edificante testimonianza resa da questi nostri fratelli e sorelle nella fede, che ho avuto la gioia di proclamare Beati.

La loro testimonianza sia di incoraggiamento per tutti voi, cari pellegrini, convenuti per onorarli. A voi rivolgo un affettuoso saluto e vi ringrazio per la vostra presenza, auspicando che il vostro pellegrinaggio giubilare ed il passaggio della Porta Santa vi aiutino a seguire con profonda fedeltà il Vangelo, sull'esempio delle sorelle e dei fratelli elevati oggi alla gloria degli altari.

2. Volgiamo lo sguardo ora alla Regina dei Martiri, che i nuovi Beati hanno venerato con grande devozione. Ci aiuti Maria a vivere intensamente il tempo quaresimale, che inizierà mercoledì prossimo con l'imposizione delle Ceneri.

Alla Vergine Santissima affido le tante richieste di preghiera che giungono da ogni parte. In particolare, il mio pensiero si volge verso le popolazioni del Mozambico, che stanno vivendo una tragedia di inaudite proporzioni a motivo delle gravi inondazioni che hanno colpito una vasta parte del territorio. La solidarietà internazionale in questi giorni si è prodigata senza soste, ma ancora molto resta da fare. Incoraggio tutti a proseguire generosamente nell'opera di soccorso per alleviare in ogni modo possibile la situazione drammatica di quei nostri fratelli.

Vorrei, inoltre, ricordare le vittime del recente tragico affondamento della nave spagnola "Zafir". Mentre invoco la misericordia del Signore per quanti sono morti, esprimo l'auspicio che si faccia tutto il possibile per recuperare i corpi dei marinai dispersi e restituirli alle famiglie per una degna sepoltura.

Je salue cordialement les personnes de langue française présentes ce matin, en particulier les pèlerins vietnamiens venus pour la béatification du catéchiste André, ainsi que les Camerounais d'Italie qui célèbrent leur Jubilé. À tous je souhaite d'être des témoins ardents du Christ Sauveur. Que Dieu vous bénisse !

I greet the English-speaking pilgrims present for this Mass of Beatification, especially those from the Philippines and Thailand. May the example of the holy Martyrs strengthen all Christians in their witness to the Gospel during this Jubilee Year and always. Upon all of you I invoke the grace and peace of our Lord Jesus Christ.

Saúdo também os numerosos peregrinos brasileiros. Hoje é dia de Acção de Graças, pois foram elevados às honras dos altares os Protomártires do Brasil. Que a intercessão dos Beatos André Soveral, Ambrósio Francisco Ferro e suas Comunidades, vos animem a percorrer as verdadeiras sendas do heroismo que leva à santidade. Louvado seja Nosso Senhor Jesus Cristo.

Traduzione del saluto in lingua polacca:

Saluto cordialmente i pellegrini dalla Polonia e dagli altri paesi del mondo, venuti per la solennità della beatificazione di Suor Maria Stella Mardosewicz e delle sue dieci consorelle Nazaretane di Nowogródek. L’intercessione delle nuove beate martiri porti a tutti le multipli grazie e la benedizione di Dio.

 

 © Copyright 2000 - Libreria Editrice Vaticana

 

top