La Santa Sede
           back          up     Aiuto

Alfabetica    [«  »]
fecondo 2
fede 87
fedele 22
fedeli 233
fedelmente 31
fedeltà 10
federati 1
Frequenza    [«  »]
246 ordinario
245 istituto
238 stesso
233 fedeli
233 proprio
231 secondo
230 apostolica
Codice di Diritto Canonico


IntraText - Concordanze
fedeli
    Libro,  Parte, Can.
1 SacrD | soprattutto la carità dei fedeli nella vita della chiesa. 2 SacrD | i doveri e i diritti dei fedeli, e particolarmente dei laici; 3 SacrD | scambievoli relazioni dei fedeli possano essere regolate 4 SacrD | Esorto, quindi, tutti i fedeli a voler osservare le norme 5 1, 0, 23| introdotta dalla comunità dei fedeli, che sia stata approvata 6 1, 0, 87| dispensare validamente i fedeli, ogniqualvolta egli giudichi 7 1, 0, 88| che ciò giovi al bene dei fedeli, dalle leggi date dal Concilio 8 1, 0, 95| liberamente convocati dai fedeli, come pure in altre celebrazioni, 9 1, 0, 129| della medesima potestà, i fedeli laici possono cooperare 10 1, 0, 199| direttamente la vita spirituale dei fedeli; 4 i confini certi e indubitati 11 1, 0, 199| con la conseguenza che i fedeli non possano essere visitati 12 2, 1 | PARTE PRIMA~I FEDELI (Cann. 204 – 207)~ 13 2, 1, 204| Can. 204 - §1. I fedeli sono coloro che, essendo 14 2, 1, 207| sono nella Chiesa tra i fedeli i ministri sacri, che nel 15 2, 1, 207| anche chierici; gli altri fedeli poi sono chiamati anche 16 2, 1, 207| e dagli altri provengono fedeli i quali, con la professione 17 2, 1 | OBBLIGHI E DIRITTI DI TUTTI I FEDELI (Cann. 208 – 223)~ ~ 18 2, 1, 208| Can. 208 - Fra tutti i fedeli, in forza della loro rigenerazione 19 2, 1, 209| Can. 209 - §1. I fedeli sono tenuti all'obbligo 20 2, 1, 210| Can. 210 - Tutti i fedeli, secondo la propria condizione, 21 2, 1, 211| Can. 211 - Tutti i fedeli hanno il dovere e il diritto 22 2, 1, 212| Can. 212 - §1. I fedeli, consapevoli della propria 23 2, 1, 212| capi della Chiesa.~§2. I fedeli hanno il diritto di manifestare 24 2, 1, 212| renderlo noto agli altri fedeli, salva restando l'integrità 25 2, 1, 213| Can. 213 - I fedeli hanno il diritto di ricevere 26 2, 1, 214| Can. 214 - I fedeli hanno il diritto di rendere 27 2, 1, 215| Can. 215 - I fedeli hanno il diritto di fondare 28 2, 1, 216| Can. 216 - Tutti i fedeli, in quanto partecipano alla 29 2, 1, 217| Can. 217 - I fedeli, in quanto sono chiamati 30 2, 1, 219| Can. 219 - Tutti i fedeli hanno il diritto di essere 31 2, 1, 221| Can. 221 - §1. Compete ai fedeli rivendicare e difendere 32 2, 1, 221| norma del diritto.~§2. I fedeli hanno anche il diritto, 33 2, 1, 221| applicare con equità.~§3. I fedeli hanno il diritto di non 34 2, 1, 222| Can. 222 - §1. I fedeli sono tenuti all'obbligo 35 2, 1, 223| esercizio dei propri diritti i fedeli, sia come singoli sia riuniti 36 2, 1, 223| diritti che sono propri dei fedeli.~ ~ 37 2, 1 | II~OBBLIGHI E DIRITTI DEI FEDELI LAICI (Cann. 224 – 231)~ ~ 38 2, 1, 224| Can. 224 - I fedeli laici, oltre agli obblighi 39 2, 1, 224| che sono comuni a tutti i fedeli e oltre a quelli che sono 40 2, 1, 225| momento che, come tutti i fedeli, sono deputati da Dio all' 41 2, 1, 227| Can. 227 - E diritto dei fedeli laici che venga loro riconosciuta 42 2, 1, 245| al proprio Vescovo come fedeli cooperatori e collaborino 43 2, 1, 277| suscitare lo scandalo dei fedeli.~§3. Spetta al Vescovo diocesano 44 2, 1 | TITOLO V~LE ASSOCIAZIONI DEI FEDELI (Cann. 298 – 329)~ ~ 45 2, 1, 298| vita apostolica, in cui i fedeli, sia chierici, sia laici, 46 2, 1, 298| spirito cristiano.~§2. I fedeli diano la propria adesione 47 2, 1, 299| Can. 299 - §1. I fedeli hanno il diritto di costituire 48 2, 1, 299| associazione privata di fedeli è riconosciuta nella Chiesa, 49 2, 1, 301| erigere associazioni di fedeli che si propongano l'insegnamento 50 2, 1, 301| erigere associazioni di fedeli anche per il conseguimento 51 2, 1, 301| 3. Le associazioni di fedeli erette dall'autorità ecclesiastica 52 2, 1, 302| 302 - Le associazioni di fedeli si chiamano clericali se 53 2, 1, 304| Tutte le associazioni di fedeli, sia pubbliche sia private, 54 2, 1, 305| Tutte le associazioni di fedeli sono soggette alla vigilanza 55 2, 1, 310| e di diritti; tuttavia i fedeli associati possono congiuntamente 56 2, 1 | ASSOCIAZIONI PUBBLICHE DI FEDELI ~ 57 2, 1, 317| associazioni pubbliche di fedeli finalizzate direttamente 58 2, 1 | ASSOCIAZIONI PRIVATE DI FEDELI ~ 59 2, 1, 321| dirette e presiedute dai fedeli, secondo le disposizioni 60 2, 1, 322| Un'associazione privata di fedeli può acquistare personalità 61 2, 1, 322| associazione privata di fedeli può acquistare personalità 62 2, 1, 323| associazioni private di fedeli godano di autonomia a norma 63 2, 1, 324| L'associazione privata di fedeli designa liberamente il moderatore 64 2, 1, 324| L'associazione privata di fedeli può scegliere liberamente, 65 2, 1, 325| L'associazione privata di fedeli amministra liberamente i 66 2, 1, 326| L'associazione privata di fedeli si estingue a norma degli 67 2, 1, 326| oppure di scandalo per i fedeli.~§2. La destinazione dei 68 2, 1, 327| Can. 327 - I fedeli laici tengano in grande 69 2, 1, 328| con altre associazioni di fedeli e che sostengano volentieri 70 2, 2, 372| modo da comprendere tutti i fedeli che abitano in quel territorio.~§ 71 2, 2, 372| sulla base del rito dei fedeli o per altri simili motivi.~ 72 2, 2, 381| presiedono le altre comunità di fedeli di cui al can. 368.~ 73 2, 2, 383| nei confronti di tutti i fedeli che sono affidati alla sua 74 2, 2, 383| Se ha nella sua diocesi fedeli di rito diverso, provveda 75 2, 2, 386| a proporre e spiegare ai fedeli le verità di fede che si 76 2, 2, 387| ogni mezzo la santità dei fedeli, secondo la vocazione propria 77 2, 2, 387| adoperi di continuo perché i fedeli affidati alle sue cure crescano 78 2, 2, 394| dovere, a cui sono tenuti i fedeli, di esercitare l'apostolato 79 2, 2, 443| anche presbiteri e altri fedeli, in modo però che il loro 80 2, 2, 447| funzioni pastorali per i fedeli di quel territorio, per 81 2, 2, 460| sacerdoti e degli altri fedeli della Chiesa particolare, 82 2, 2, 463| consiglio presbiterale; 5) i fedeli laici, anche membri di istituti 83 2, 2, 463| di vita consacrata, sia fedeli laici.~§3. Il Vescovo diocesano, 84 2, 2, 476| affari, o in rapporto ai fedeli di un determinato rito o 85 2, 2, 479| genere di affari o a quei fedeli di un rito determinato o 86 2, 2, 492| è composto da almeno tre fedeli, veramente esperti in economia 87 2, 2, 510| necessità pastorali dei fedeli.~§4. Le offerte che vengono 88 2, 2, 512| pastorale è composto da fedeli che siano in piena comunione 89 2, 2, 512| Vescovo diocesano.~§2. I fedeli designati al consiglio pastorale 90 2, 2, 512| vengano designati se non fedeli che si distinguono per fede 91 2, 2, 515| determinata comunità di fedeli che viene costituita stabilmente 92 2, 2, 516| comunità determinata di fedeli nell'ambito di una Chiesa 93 2, 2, 518| cioè che comprenda tutti i fedeli di un determinato territorio; 94 2, 2, 518| lingua, della nazionalità dei fedeli appartenenti ad un territorio, 95 2, 2, 519| diaconi e con l'apporto dei fedeli laici, a norma del diritto.~ 96 2, 2, 524| determinati presbiteri come pure fedeli laici.~ 97 2, 2, 528| parrocchia; perciò curi che i fedeli laici siano istruiti nelle 98 2, 2, 528| con la collaborazione dei fedeli, perché l'annuncio evangelico 99 2, 2, 528| assemblea parrocchiale dei fedeli; si adoperi perché i fedeli 100 2, 2, 528| fedeli; si adoperi perché i fedeli si nutrano mediante la celebrazione 101 2, 2, 528| inoltre a fare in modo che i fedeli siano formati alla preghiera, 102 2, 2, 529| parroco cerchi di conoscere i fedeli affidati alle sue cure; 103 2, 2, 529| partecipando alle sollecitudini dei fedeli, soprattutto alle loro angosce 104 2, 2, 529| promuova il ruolo che hanno i fedeli laici nella missione della 105 2, 2, 529| impegnandosi anche perché i fedeli si prendano cura di favorire 106 2, 2, 531| le offerte ricevute dai fedeli in tale occasione siano 107 2, 2, 535| riguarda lo stato canonico dei fedeli, in rapporto al matrimonio, 108 2, 2, 535| sullo stato canonico dei fedeli, come pure tutti gli atti 109 2, 2, 536| dal parroco e nel quale i fedeli, insieme con coloro che 110 2, 2, 537| Vescovo diocesano; in esso i fedeli, scelti secondo le medesime 111 2, 2, 545| o per un certo gruppo di fedeli; oppure può anche essere 112 2, 2, 551| riguarda le offerte che i fedeli fanno al vicario in occasione 113 2, 2, 560| a determinati gruppi di fedeli perché vi celebrino funzioni 114 2, 2, 564| un gruppo particolare di fedeli, e che deve essere esercitata 115 2, 2, 566| udire le confessioni dei fedeli affidati alle sue cure, 116 2, 3, 573| stabile di vita con la quale i fedeli, seguendo Cristo più da 117 2, 3, 573| liberamente assunta dai fedeli che mediante i voti, o altri 118 2, 3, 574| 2. A questo stato alcuni fedeli sono da Dio chiamati con 119 2, 3, 603| anacoretica con la quale i fedeli, in una più rigorosa separazione 120 2, 3, 677| sono unite associazioni di fedeli si adoperino con particolare 121 2, 3, 678| Superiori e devono mantenersi fedeli alla disciplina dell'istituto; 122 2, 3, 683| accedono abitualmente i fedeli, le scuole e le altre opere 123 2, 3, 710| vita consacrata in cui i fedeli, vivendo nel mondo, tendono 124 2, 3, 725| dalle costituzioni, altri fedeli che si impegnino a tendere 125 3, 0, 749| Dottore supremo di tutti i fedeli, che ha il compito di confermare 126 3, 0, 750| dalla comune adesione dei fedeli sotto la guida del sacro 127 3, 0, 752| proclamarla con atto definitivo; i fedeli perciò procurino di evitare 128 3, 0, 753| maestri della fede per i fedeli affidati alla loro cura; 129 3, 0, 753| autentico dei propri Vescovi i fedeli sono tenuti ad aderire con 130 3, 0, 754| Can. 754 - Tutti i fedeli sono tenuti all'obbligo 131 3, 0, 759| Can. 759 - I fedeli laici, in forza del battesimo 132 3, 0, 768| propongano in primo luogo ai fedeli ciò che è necessario credere 133 3, 0, 768| uomini.~§2. Impartiscano ai fedeli anche la dottrina che il 134 3, 0, 771| annunciata anche a quei fedeli, i quali per la loro condizione 135 3, 0, 771| loro, non altrimenti che i fedeli.~ 136 3, 0, 773| cristiano, affinché la fede dei fedeli, per mezzo dell'insegnamento 137 3, 0, 776| istituto, e altresì dei fedeli laici, soprattutto dei catechisti; 138 3, 0, 779| sembrano più efficaci perché i fedeli, in modo adatto alla loro 139 3, 0, 781| del popolo di Dio, tutti i fedeli, consci della loro responsabilità, 140 3, 0, 784| vita apostolica, sia altri fedeli laici.~ 141 3, 0, 785| assunti i catechisti, cioè fedeli laici debitamente istruiti 142 3, 0, 794| ogni cosa, perché tutti i fedeli possano fruire dell'educazione 143 3, 0, 796| coltivare l'educazione i fedeli stimino grandemente le scuole, 144 3, 0, 797| libertà; di conseguenza i fedeli devono impegnarsi perché 145 3, 0, 799| Can. 799 - I fedeli facciano di tutto perché 146 3, 0, 800| disciplina, genere e grado.~§2. I fedeli favoriscano le scuole cattoliche, 147 3, 0, 822| medesimi pastori istruire i fedeli del dovere che hanno di 148 3, 0, 822| e cristiano.~§3. Tutti i fedeli, quelli soprattutto che 149 3, 0, 823| alla fede e ai costumi dei fedeli con gli scritti o con l' 150 3, 0, 823| pubblicazione gli scritti dei fedeli che toccano la fede o i 151 3, 0, 823| Episcopali nei riguardi dei fedeli alla loro cura affidati, 152 3, 0, 825| sufficienti spiegazioni.~§2. I fedeli cattolici, su licenza della 153 3, 0, 826| uso pubblico o privato dei fedeli non siano pubblicati se 154 3, 0, 831| cattolica o i buoni costumi, i fedeli non scrivano nulla, se non 155 4, 1, 835| propria anche gli altri fedeli partecipando attivamente 156 4, 1, 836| il sacerdozio comune dei fedeli, è opera che procede dalla 157 4, 1, 837| partecipazione attiva dei fedeli.~ 158 4, 1, 839| supplica Dio affinché i fedeli siano santificati nella 159 4, 1, 840| sacri ministri sia gli altri fedeli debbono avere una profonda 160 4, 1, 843| pastori d'anime e gli altri fedeli, ciascuno secondo i compiti 161 4, 1, 844| lecitamente i sacramenti ai soli fedeli cattolici, i quali parimenti 162 4, 1, 844| indifferentismo, è lecito ai fedeli, ai quali sia fisicamente 163 4, 1, 858| chiese.~§2. Per comodità dei fedeli, l'Ordinario del luogo, 164 4, 1, 861| soprattutto il parroco, affinché i fedeli abbiano ad essere istruiti 165 4, 1, 886| della confermazione anche ai fedeli non sudditi, a meno che 166 4, 1, 890| Can. 890 - I fedeli sono obbligati a ricevere 167 4, 1, 890| parroci, provvedano affinché i fedeli siano bene istruiti per 168 4, 1, 891| confermazione venga conferito ai fedeli all'incirca all'età della 169 4, 1, 898| Can. 898 - I fedeli abbiano in sommo onore la 170 4, 1, 898| istruiscano diligentemente i fedeli circa questo obbligo.~ 171 4, 1, 899| comunica in cibo spirituale ai fedeli associati nella sua offerta.~§ 172 4, 1, 899| persona di Cristo, e tutti i fedeli che prendono parte, sia 173 4, 1, 902| A meno che l'utilità dei fedeli non richieda o non consigli 174 4, 1, 904| possa avere la presenza dei fedeli, è sempre un atto di Cristo 175 4, 1, 918| raccomanda vivissimamente che i fedeli ricevano la sacra comunione 176 4, 1, 921| Can. 921 - §1. I fedeli che si trovano in pericolo 177 4, 1, 923| Can. 923 - I fedeli possono partecipare al Sacrificio 178 4, 1, 937| Eucaristia, resti aperta ai fedeli almeno per qualche ora al 179 4, 1, 939| sufficiente alle necessità dei fedeli e, consumate nel debito 180 4, 1, 942| una adeguata affluenza di fedeli e osservando le norme stabilite.~ 181 4, 1, 945| Messa per le intenzioni dei fedeli, soprattutto dei più poveri, 182 4, 1, 946| Can. 946 - I fedeli che danno l'offerta perché 183 4, 1, 959| sacramento della penitenza i fedeli, confessando i peccati al 184 4, 1, 962| non può confessare.~§2. I fedeli, per quanto è possibile 185 4, 1, 964| il confessore, cosicché i fedeli che lo desiderano possano 186 4, 1, 966| facoltà di esercitarla sui fedeli ai quali imparte l'assoluzione.~§ 187 4, 1, 967| ovunque le confessioni dei fedeli; così i Vescovi, i quali 188 4, 1, 969| le confessioni di tutti i fedeli; tuttavia i presbiteri che 189 4, 1, 986| ascoltate le confessioni dei fedeli a loro affidati, che ragionevolmente 190 4, 1, 986| ricevere le confessioni dei fedeli; in pericolo di morte vi 191 4, 1, 988| esame.~§2. Si raccomanda ai fedeli di confessare anche i peccati 192 4, 1, 998| sofferente e glorificato i fedeli gravemente infermi affinché 193 4, 1, 1003| la cura delle anime, ai fedeli affidati al loro ufficio 194 4, 1, 1008| istituzione alcuni tra i fedeli mediante il carattere indelebile 195 4, 1, 1011| invitati i chierici e gli altri fedeli, affinché vi partecipino 196 4, 1, 1043| Can. 1043 - I fedeli sono tenuti all'obbligo 197 4, 1, 1063| ecclesiastica presti ai fedeli quell'assistenza mediante 198 4, 1, 1063| sociale, mediante i quali i fedeli vengano istruiti sul significato 199 4, 1, 1069| di un matrimonio, tutti i fedeli sono tenuti all'obbligo 200 4, 2, 1174| apostolica.~§2. Anche gli altri fedeli, secondo le circostanze, 201 4, 2, 1176| Can. 1176 - §1. Ai fedeli defunti si devono dare le 202 4, 2, 1180| ha un proprio cimitero, i fedeli defunti devono essere tumulati 203 4, 2, 1183| catecumeni vanno annoverati tra i fedeli.~§2. L'Ordinario del luogo 204 4, 2, 1184| senza pubblico scandalo dei fedeli.~§2. Presentandosi qualche 205 4, 2, 1186| filiale venerazione dei fedeli la Beata Maria sempre Vergine, 206 4, 2, 1186| degli altri Santi, perché i fedeli siano edificati dal loro 207 4, 2, 1188| immagini alla venerazione dei fedeli; tuttavia siano esposte 208 4, 2, 1189| esposte alla venerazione dei fedeli nelle chiese o negli oratori, 209 4, 3, 1205| divino o alla sepoltura dei fedeli mediante la dedicazione 210 4, 3, 1214| destinato al culto divino, ove i fedeli abbiano il diritto di entrare 211 4, 3, 1223| comunità o di un gruppo di fedeli che ivi si radunano, e al 212 4, 3, 1223| possono accedere anche altri fedeli con il consenso del Superiore 213 4, 3, 1230| altro luogo sacro ove i fedeli, per un peculiare motivo 214 4, 3, 1233| soprattutto il bene dei fedeli.~ 215 4, 3, 1234| Nei santuari si offrano ai fedeli con maggior abbondanza i 216 4, 3, 1240| cimiteri civili, riservati ai fedeli defunti; gli uni e gli altri 217 4, 3, 1247| altre feste di precetto i fedeli sono tenuti all'obbligo 218 4, 3, 1248| raccomanda vivamente che i fedeli prendano parte alla liturgia 219 4, 3, 1249| Per legge divina, tutti i fedeli sono tenuti a fare penitenza, 220 4, 3, 1249| giorni penitenziali in cui i fedeli attendano in modo speciale 221 5, 0, 1260| nativo di richiedere ai fedeli quanto le è necessario per 222 5, 0, 1261| Can. 1261 - §1. I fedeli hanno diritto di devolvere 223 5, 0, 1261| diocesano è tenuto ad ammonire i fedeli sull'obbligo di cui al can. 224 5, 0, 1262| Can. 1262 - I fedeli contribuiscano alle necessità 225 5, 0, 1266| siano abitualmente aperti ai fedeli, l'Ordinario del luogo può 226 5, 0, 1267| 3. Le offerte fatte dai fedeli per un determinato fine 227 5, 0, 1287| amministratori rendano conto ai fedeli dei beni da questi stessi 228 5, 0, 1300| Can. 1300 - Le volontà dei fedeli che donano o lasciano i 229 5, 0, 1310| permuta delle volontà dei fedeli a favore di cause pie possono 230 6, 1, 1311| costringere con sanzioni penali i fedeli che hanno commesso delitti.~ 231 6, 1, 1335| necessario per provvedere a fedeli che si trovano in pericolo 232 7, 1, 1421| permettere che anche dei fedeli laici siano costituiti giudici; 233 7, 1, 1446| Can. 1446 - §1. Tutti i fedeli, ma in primo luogo i Vescovi,


Copyright © Libreria Editrice Vaticana