La Santa Sede
           back          up     Aiuto

Alfabetica    [«  »]
fece 4
fecondità 2
fecondo 2
fede 87
fedele 22
fedeli 233
fedelmente 31
Frequenza    [«  »]
88 pastorale
88 però
87 battesimo
87 fede
86 chierici
86 giusta
86 leggi
Codice di Diritto Canonico


IntraText - Concordanze
fede
   Libro,  Parte, Can.
1 SacrD | legge, ma per mezzo della fede (cf. Rm 3,28; Gal 2,16), 2 SacrD | nessun modo di sostituire la fede, la grazia, i carismi e 3 1, 0, 194| separato pubblicamente dalla fede cattolica o dalla comunione 4 1, 0, 198| non è fondata sulla buona fede, non solo all'inizio, ma 5 2, 1, 205| vincoli della professione di fede, dei sacramenti e del governo 6 2, 1, 206| come pure per la vita di fede, di speranza e di carità 7 2, 1, 212| dichiarano come maestri della fede o dispongono come capi della 8 2, 1, 212| restando l'integrità della fede e dei costumi e il rispetto 9 2, 1, 245| atteggiamento costante di fede viva e di carità contribuisce 10 2, 1, 248| che, mediante la propria fede in essa fondata e da essa 11 2, 1, 252| teologica, illuminata dalla fede e guidata dal Magistero, 12 2, 1, 254| tutta la dottrina della fede, affinché gli alunni possano 13 2, 1, 305| conservata l'integrità della fede e dei costumi e vigilare 14 2, 1, 316| pubblicamente abbandonato la fede cattolica, chi si è allontanato 15 2, 1, 327| rapporto più intimo fra fede e vita.~ 16 2, 2, 342| e nell'incremento della fede e dei costumi, nell'osservanza 17 2, 2, 378| che: 1) sia eminente per fede salda, buoni costumi, pietà, 18 2, 2, 380| emetta la professione di fede e presti giuramento di fedeltà 19 2, 2, 386| spiegare ai fedeli le verità di fede che si devono credere e 20 2, 2, 386| integrità e l'unità della fede che si deve professare, 21 2, 2, 436| Metropolita: 1) vigilare perché la fede e la disciplina ecclesiastica 22 2, 2, 445| opportuno per l'incremento della fede, per ordinare l'attività 23 2, 2, 483| scrittura o firma fa pubblica fede, e questo o per tutti gli 24 2, 2, 512| fedeli che si distinguono per fede sicura, buoni costumi e 25 2, 2, 528| istruiti nelle verità della fede, soprattutto con l'omelia 26 2, 2, 528| o non professano la vera fede.~§2. Il parroco faccia in 27 2, 2, 542| sacerdoti poi la professione di fede emessa legittimamente tiene 28 2, 3, 601| accolto con spirito di fede e di amore per seguire Cristo 29 2, 3, 694| modo notorio abbandonato la fede cattolica; 2) abbia contratto 30 3, 0, 747| affidò il deposito della fede affinché essa stessa, con 31 3, 0, 748| costrizione ad abbracciare la fede cattolica contro la loro 32 3, 0, 749| confermare i suoi fratelli nella fede, con atto definitivo proclama 33 3, 0, 749| tenersi una dottrina sulla fede o sui costumi.~§2. Anche 34 3, 0, 749| dottori e giudici della fede e dei costumi, nel dichiarare 35 3, 0, 749| definitivamente una dottrina sulla fede o sui costumi; oppure quando 36 3, 0, 749| una verità che riguarda la fede o i costumi.~§3. Nessuna 37 3, 0, 750| Can. 750 - Per fede divina e cattolica sono 38 3, 0, 750| nell'unico deposito della fede affidato alla Chiesa, e 39 3, 0, 751| che si deve credere per fede divina e cattolica, o il 40 3, 0, 751| il ripudio totale della fede cristiana; scisma, il rifiuto 41 3, 0, 752| Non proprio un assenso di fede, ma un religioso ossequio 42 3, 0, 752| Vescovi enunciano circa la fede e i costumi, esercitando 43 3, 0, 753| dottori e maestri della fede per i fedeli affidati alla 44 3, 0, 767| testo sacro i misteri della fede e le norme della vita cristiana.~§ 45 3, 0, 773| popolo cristiano, affinché la fede dei fedeli, per mezzo dell' 46 3, 0, 774| l'esempio i figli nella fede e nella pratica della vita 47 3, 0, 777| loro condizione; 5) che la fede dei giovani e degli adulti, 48 3, 0, 787| istruire nelle verità della fede coloro che giudicano preparati 49 3, 0, 788| volontà di abbracciare la fede in Cristo, compiuto il tempo 50 3, 0, 788| vengano introdotti a vivere la fede, la liturgia, la carità 51 3, 0, 823| integrità della verità della fede e dei costumi, i pastori 52 3, 0, 823| non si arrechi danno alla fede e ai costumi dei fedeli 53 3, 0, 823| dei fedeli che toccano la fede o i costumi; e altresì di 54 3, 0, 823| portino danno alla retta fede o ai buoni costumi.~§2. 55 3, 0, 830| dottrina della Chiesa sulla fede e sui costumi, quale è proposta 56 3, 0 | TITOLO V~LA PROFESSIONE DI FEDE (Can. 833)~ ~ 57 3, 0, 833| personalmente la professione di fede, secondo la formula approvata 58 3, 0, 833| discipline pertinenti alla fede e ai costumi, all'inizio 59 4, 1, 836| opera che procede dalla fede e in essa si fonda, i ministri 60 4, 1, 836| parola, mediante il quale la fede nasce e si nutre.~ 61 4, 1, 840| mezzi mediante i quali la fede viene espressa e irrobustita, 62 4, 1, 844| circa questi sacramenti, la fede cattolica e siano ben disposti.~§ 63 4, 1, 865| istruito nelle verità della fede e sui doveri cristiani e 64 4, 1, 865| verità principali della fede, in qualunque modo abbia 65 4, 1, 874| conduca una vita conforme alla fede e all'incarico che assume; 66 4, 1, 879| diffondere e difendere la fede.~ 67 4, 1, 913| in grado di assumere con fede e devozione il Corpo del 68 4, 1, 1029| tutte le circostanze, hanno fede integra, sono mossi da retta 69 4, 1, 1049| quelli taciuti in buona fede eccettuate le irregolarità 70 4, 1, 1049| quelle taciute in cattiva fede.~§2. Se si tratta di irregolarità 71 4, 1, 1061| se fu celebrato in buona fede da almeno una delle parti, 72 4, 1, 1071| notoriamente abbandonato la fede cattolica; 5) al matrimonio 73 4, 1, 1071| notoriamente abbandonato la fede cattolica, se non dopo che 74 4, 1, 1125| pericoli di abbandonare la fede e prometta sinceramente 75 4, 1, 1143| scioglie in favore della fede della parte che ha ricevuto 76 4, 1, 1150| dubbio, il privilegio della fede gode del favore del diritto.~ 77 4, 2, 1184| per ragioni contrarie alla fede cristiana; 3) gli altri 78 6, 1, 1333| percepito, anche se in buona fede.~ 79 6, 1, 1359| domanda abbia taciuto in mala fede.~ 80 6, 1, 1362| Congregazione per Dottrina della fede. 2) dell'azione per i delitti 81 6, 2, 1370| religioso per disprezzo della fede, della Chiesa, della potestà 82 7, 1, 1437| che i notai redigono fanno fede pubblica.~ 83 7, 1, 1473| giudice e notaio facciano fede che l'atto stesso fu letto 84 7, 1, 1474| autenticità abbia fatto fede il notaio, sia inviato al 85 7, 2, 1515| cessa di essere in buona fede; pertanto se è condannato 86 7, 2, 1541| documenti pubblici fanno fede di ciò che in essi è direttamente 87 7, 2, 1573| solo testimone non può fare fede piena, a meno che non si


Copyright © Libreria Editrice Vaticana