La Santa Sede
           back          up     Aiuto

Alfabetica    [«  »]
altro 208
altrove 5
altrui 9
alunni 40
amato 1
ambedue 3
ambiguità 1
Frequenza    [«  »]
41 peculiare
41 procuratore
41 volontà
40 alunni
40 carità
40 col
40 cristiana
Codice di Diritto Canonico


IntraText - Concordanze
alunni
   Libro,  Parte, Can.
1 2, 1, 237| maggiore; altrimenti gli alunni che si preparano ai ministeri 2 2, 1, 239| economo e inoltre, se gli alunni compiono gli studi nel seminario 3 2, 1, 239| spirituale, lasciando agli alunni la libertà di rivolgersi 4 2, 1, 239| insegnanti e anche gli stessi alunni possano condividere la responsabilità 5 2, 1, 240| disciplina del seminario, gli alunni abbiano sempre ampia possibilità 6 2, 1, 240| riguardanti l'ammissione degli alunni agli ordini o la loro dimissione 7 2, 1, 243| la vita quotidiana degli alunni e il buon ordine di tutto 8 2, 1, 244| insegnamento dottrinale degli alunni del seminario vengano coordinati 9 2, 1, 245| formazione spirituale gli alunni siano resi idonei all'esercizio 10 2, 1, 245| soprannaturali.~§2. Gli alunni siano formati in modo tale 11 2, 1, 246| modo che ogni giorno gli alunni, partecipando alla stessa 12 2, 1, 246| esercizi di pietà con cui gli alunni acquisiscono lo spirito 13 2, 1, 246| della vocazione.~§4. Gli alunni si abituino ad accostarsi 14 2, 1, 246| propria coscienza.~§5. Gli alunni facciano ogni anno gli esercizi 15 2, 1, 247| peculiare di Dio.~§2. Gli alunni siano resi debitamente consapevoli 16 2, 1, 248| dottrinale impartito agli alunni è finalizzato ad acquisire 17 2, 1, 249| sacerdotale si stabilisca che gli alunni conoscano accuratamente 18 2, 1, 251| la formazione umana degli alunni, da esaltare l'acutezza 19 2, 1, 252| impartita in modo che gli alunni conoscano integralmente 20 2, 1, 252| esercizio del ministero.~§2. Gli alunni vengano istruiti con particolare 21 2, 1, 252| Tradizione, mediante le quali gli alunni imparino a penetrare più 22 2, 1, 254| della fede, affinché gli alunni possano sperimentare l'apprendimento 23 2, 1, 254| piano degli studi.~§2. Gli alunni vengano educati alla capacità 24 2, 1, 254| guida degli insegnanti, gli alunni imparino a compiere qualche 25 2, 1, 255| tutta la formazione degli alunni nel seminario si proponga 26 2, 1, 255| stretto che insegni agli alunni i principi e i metodi che 27 2, 1, 256| Can. 256 - §1. Gli alunni vengano diligentemente istruiti 28 2, 1, 256| gli altri impegni.~§2. Gli alunni siano resi consapevoli delle 29 2, 1, 257| 1. La formazione degli alunni sia impostata in modo che 30 2, 1, 258| Can. 258 - Perché gli alunni imparino anche nella pratica 31 2, 1, 258| Ordinario, adatte all'età degli alunni e alle situazioni locali.~ 32 2, 1, 259| sulla formazione dei propri alunni e sull'insegnamento filosofico 33 2, 1, 259| pietà e il progresso degli alunni, in vista soprattutto del 34 2, 1, 261| compete, curino che gli alunni osservino fedelmente le 35 2, 1, 263| al sostentamento degli alunni, alla rimunerazione degli 36 2, 1, 295| internazionale, di incardinare gli alunni e di promuoverli agli ordini 37 2, 3, 683| aperte esclusivamente agli alunni propri dell'istituto.~§2. 38 4, 1, 985| sacramentali dei propri alunni, che dimorano nella stessa 39 4, 1, 985| stessa casa, a meno che gli alunni in casi particolari non 40 4, 1, 1019| ordinazione di tutti gli altri alunni di qualsiasi istituto o


Copyright © Libreria Editrice Vaticana